Simone Riflesso

Content creator, attivista e data humanizer

È graphic designer, laureato in design della comunicazione presso il politecnico di Milano, poi tatuatore, poi tetraplegico.

Si occupa di comunicazione inclusiva e accessibile, contenuti e strategie digitali. Unisce l’attivismo in ambito disabilità e lgbtqia+ alle data humanities. È anche consulente, formatore e divulgatore.

È ideatore di SondaPride, la prima mappatura dell’accessibilità dei Pride italiani.